SHOP ONLINE
Assistenza allo Shop 0733 470133

Orto fai da te

Un orto fai da te è il sogno di tanti appassionati di natura. I più fortunati hanno un vero orticello da ricavare in giardino, altri devono inventarselo sul terrazzo, ecco alcuni consigli per entrambi.

Il periodo della primavera è quello in cui ci prende la voglia di verde, di fiori e di seminare o trapiantare le piantine per avere la soddisfazione di vederla crescere e magari raccoglierne i frutti. E’ necessario far passare il periodo di freddo per evitare che le temperature durante la notte possano abbassarsi troppo e fermare la crescita delle vostre piantine per temperature troppo rigide.

orto

Potete scegliere se:

1. acquistare semi di fiori o di erbe aromatiche,

2. acquistare piantine di fiori per il trapianto su vasi o a terra,

3. adesso è periodo del trapianto delle piantine di fragole,  insalata, pomodori, melanzane, cetrioli attenti alle termperature notturne, è meglio coprirle con tessuto o non tessuto (TNT) per poter ripararle dal freddo.

fasi-lunari

Per la semina è buona cosa tener conto della luna, sembra possa influire positivamente sulla crescita della pianta e la sua produttività. Premesso che ogni mese dell’anno ha le sue semine e la luna le sue influenze. Luna crescente è la luna idonea per seminare tutti gli ortaggi a radice come carote, ravanelli, … Poi seminare fave, piselli, sedano, fagiolie e cavoli.  In Luna calante si semina  lattuga, insalata, cicoria, cipolla, prezzemolo e pomodoro. E si trapianta cipolla, aglio, scalogno e patate.

Acquistando le buste dei semi troverete nel retro informazioni sul mese di semina, di trapianto di raccolta e indicazioni sulla distanza della messa a dimora. Se prendete le piantine da collocare sul terrazzo.

aromatiche

Le erbe aromatiche possono fare da bordura del vostro orto oppure su vasetti, per il terrazzo, uno per ogni specie: origano, menta, basilico, timo, maggiorana, melissa, ecc. scegliete quelli che più utilizzate solitamente. Possono essere sia seminate, che acquistate le piantine, dipende dal tempo che volete dedicargli, comunque se seminate meglio seminare su dei vasi, comunque sia che abbiate un orto per poi trapiantarle o un terrazzo, per quest’ultmo le lascerete sul vaso che avrete scelto più grande per farle stare anche per gli anni a venire.  Le erbe aromatiche possono essere consumate fresche o esiccate e tenute in vasetti chiusi e usati in cucina poi in inverno. Queste piante sono perenni cioè rimangono e si rinforzeranno e si allargheranno nella stagione prossima.

brico2Le solanacee comprendono i pomodori, le melanzane, i peperoni, consiglio acquistare le piantine dai vivai, e per chi ha il terrazzo, chiedere quelli per coltura in vaso, trapianterete su vasi abbastanza capienti e metterete un sostegno, oppure optare per l’ortovaso per arrampicanti comodo anche per pomodori e melanzane. Per chi ha l’orticello, è bene fare un letto leggermente rialzato per il pomodoro, che sarà poi anche rincalzato una volta che la pianta cresce e si sviluppa. Necessarie, per entrambe le colture, le ‘scacchiature’ cioè togliere i germogli laterali che crescono tra il fusto e la foglia, ciò per favorire lo sviluppo della pianta e dei frutti poi.

Importante per i pomodori sono le innaffiare, che non vanno mai fatte nelle ore calde e mai a pioggia, le foglie non vanno bagnate MAI, ecco favorevole il kit qui sotto riportato, insomma innaffiare sulla terra. Per chi ha l’orto può far convogliare l’acqua sul solco adiacente le piante, che saranno messe a file distanti un metro circa e tra loro a 50 cm circa, indispensabile che abbiano un buon circolo d’aria tra loro e non fatevi ingannare delle piantine, ora piccole, poi diventeranno più di 2 metri.

Per le melanzane e i peperoni potete osservare le stesse attenzioni dei pomodori, cambia la distanza tra file invece che un metro sono sufficienti 80 cm. Prediligono il caldo e temperature più miti, quindi se le temperature notturne sono ancora rigide devono essere protette con il tessuto TNT, trattato sopra.

Le fragole sono piante che durano più anni, quindi sta alla vostra cura portarle avanti, se inserite in vaso, acquistate quelle specifiche, anche arrampicanti. Per quanto riguarda l’orto dovete trovare un luogo a loro dedicato, visto che rimarranno a dimora a lungo, e potranno procurarvi dai polloni altre piantine. Resistono al freddo invernale ma no alle gelate, quindi protette per l’evenienza. Innaffiate la mattina con il fresco e così sopporteranno meglio il caldo del giorno.

 

brico1

Le innaffiature non devono essere esagerate, ma non possono essere neanche scarse, come tutte le cose, la regolarità è il modo migliore per avere risultati maggiori, sicuramente impianti a goccia facilitano il lavoro, esistono kit di irrigazione, come questo in foto facilmente reperibile alla Brico Io, che permette di innaffiare 20 vasi, se poi avete una produzione più estesa, potete aumentare l’impianto con l’aggiunta di altri componenti, o potete comunque utilizzare la stessa per innaffiare le piantine nell’orto o recuperare quella specifica.

 

La manutenzione dell’orto consiste nell’innaffiatura, appunto, nel togliere le piante infestanti;  potete orticapreservare il vostro orto dalle lumache inserendo nei bordi della cenere, oppure potete preparare un macerato di ortica che asseconda del suo periodo di maturazione può combattere gli afidi o aumentare la crescita della pianta, quindi utilizzarlo come concime naturale. Il macerato di ortica si prepara inserendo la pianta di ortica pari a 1 kg (fresca, 200 gr se secca) per ogni litro di acqua e tenere in maturazione 12 ore, per utilizzare, dopo filtrato, direttamente sulle piante alla prima comparsa degli afidi. Se tenuto per 4 giorni, filtrare e diluire 1:50 per debellare gli afidi in stato avanzato o le dorifere che colpiscono le melanzane, dopo 12 giorni, filtrato e diluito 1 a 10 per aiutare la crescita della pianta.

Grazie alla pazienza ed alla cura certosina del vostro orto ad inizio estate riuscirete ad avere i primi frutti, che siano fragole, pomodori o erbe aromatiche,  la soddisfazione vi ripaga del lavoro fatto nei mesi che seguono, la semina e il trapianto.

Scrivi un commento

'

Articoli più letti

Newsletter

Inserisci la tua email per ricevere le ultime novità e le offerte di I Like Shopping!